Come il brutto anatroccolo diventa un maestoso cigno, così da un pò di farina e zucchero, puoi creare delizie per gli occhi e per il palato.



lunedì

Pesto al basilico

pesto genovese

Erroneamente a volte , quando si parla di pesto si pensa subito a quello di basilico, ma esistono svariati pesto e questo è uno dei tanti. Il pesto al basilico, di tradizione genovese è fatto, col basilico infatti, ma possiamo trovare il pesto di noci, di pomodori secchi , di pistacchi e tanti altri.

La ricetta fatta da me, non è l’originale genovese, ma una più semplice e veloce.

ingredienti:

  • foglie di basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • aglio

Da premettere che il pesto al basilico, se si fa come Dio comanda, il basilico va pestato nel mortaio con l’aiuto di pestello, io ho usato un mixer, per avere una salsa più fine, cremosa. Ho messo nel mixer le foglie di basilico ben pulite, aggiungere un pò d’olio ed iniziare a frullare, aggiungere l’aglio e man mano dell’altro olio a filo e frullare ancora, infine salare a piacere.

9 commenti:

Mary ha detto...

Ti è venuto bene il pesto con una colorazione di un verde splendido!

michela ha detto...

buono!!!
Da copiare.
Anche io faccio al mixer..
;)

emilia ha detto...

Che buono il pesto...neanche da paragonare a quello che si compra !
Brava Carmen :-)

Maharaja ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Noelia ha detto...

Hola, Cómo estas?

Mi nombre es Noelia y hace poco cree un Blog para desafiar a todos los amantes de la cocina !!!

Te invito a que lo visites:
http://desafiosgourmet.blogspot.com/

Gracias y espero ver tus recetas ricas por ahi :) A correr la palabra ... jaja

NIGHTFAIRY ha detto...

Lavorando tutto il giorno, il pesto spesso é la mia salvezza per la cena! :-p

Gio ha detto...

Niente formaggio? lo faccio spesso (nel mixer), proverò anche questa versione!
ciao

Carmen ha detto...

salve a tutte, grazie per i commenti, sono appena tornata dalle vacanze estive!!!!!!!!!! e pronta a postare
baci

antonella ha detto...

E i pinoli?