Come il brutto anatroccolo diventa un maestoso cigno, così da un pò di farina e zucchero, puoi creare delizie per gli occhi e per il palato.



sabato

Torta Paradiso



Questa ricetta è stata presa da amicincucina

4 uova
150 g di zucchero
1 bustina di Vanillina
1 fialetta di Aroma Limone
1 pizzico di sale
100 g di farina bianca '00
100 g di Frumina
1/2 bustina (2 cucchiaini) di lievito
100 g di burro (oppure 4cucchiai di olio di semi)


Per cospargere:
Zucchero a velo



Sbattere a schiuma i tuorli (serbando le chiare) con zucchero, vanillina,
aroma e sale fino ad ottenere una massa cremosa.
Montare le chiare a neve durissima, unendovi lo zucchero rimasto,
metterle sopra i tuorli sbattuti e setacciarvi sopra la farina
mescolata con la Frumina e per ultimo il lievito setacciato.
Incorporare delicatamente (dall'alto verso il basso) il tutto, aggiungendo a
piccole dosi il burro liquefatto tiepido (o l'olio).
Mettere l'impasto in uno stampo a cerchio apribile (24 cm)
con il fondo foderato con carta da forno e cuocere per 30 minuti
circa nella parte inferiore del forno preriscaldato (elettrico: 175-
200°C; ventilato: 160-180°C; a gas: 190-210°C).
Cospargere di zucchero al velo la torta raffreddata.

N.B. ho usato 4 cucchiai d'olio al posto del burro

2 commenti:

Kniendich ha detto...

Sicuramente ottima, come tutto ciò che fai..

Buona settimana..

Carmen ha detto...

gentilissimo